loading...
Lingua Language
       
Progetti Case histories

Centraline per allarme

Azienda: Fracarro

Highlights

I tre anni che ti trasformano in designer creativo

ISCRIZIONI AL PIANO STUDI 2014/2015: SCARICA INFO + QUOTE

Scuola Italiana Design è la scelta di un percorso che offri alla tua vita professionale. Il Piano Studi triennale in Design Creativo ti trasforma in un designer a tutto tondo: i nostri selezionati metodi innovativi fanno divampare la tua creatività per esprimerla nei settori della progettazione industriale di prodotto e nella sua comunicazione, nel visual design e nella grafica, nel packaging e nel web design. A formarti abbiamo scelto per te i migliori docenti del settore, che uniscono alla passione per le materi (...)

Read More

Da ottobre i corsi brevi SID: aperte le iscrizioni online

ENTRA NEL MONDO DELLA CREATIVITÀ E DEL DESIGN

SID Academy Autunno 2014 è la serie di corsi brevi serali dedicata a chiunque desideri sviluppare le proprie abilità e capacità nell’ambito della creatività e del design.CORSI ATTIVATI NEL PERIODO OTTOBRE-DICEMBRE 2014:1) PRODUCT MANAGEMENTLa gestione del prodotto nel marketing Richiedi info | Iscriviti  2) BASIC INDUSTRIAL DESIGNI fondamenti della progettazione del prodotto Richiedi info | Iscriviti  3) BASIC INTERIOR DESIGNI fondamenti dell’arredamento d’interni Richiedi info | Iscriviti 4 (...)

Read More

La tua visita personalizzata al Piano Studi SID

SID OPEN YEAR, L'INIZIATIVA PER PRESENTARTI L'ISTITUTO

Con l’esclusivo “SID Open Year” Scuola Italiana Design organizza incontri personalizzati per presentarsi e presentare la propria offerta didattica. Le porte dell’istituto sono aperte durante tutto l’anno per visitare le nostre strutture, parlare con docenti e responsabili, fare domande ai nostri studenti che ti potranno raccontare la loro esperienza in SID. Richiedi oggi stesso la visita compilando il modulo seguente: fisseremo insieme il tuo open day in cui potrai scoprire se il nostro istituto è il posto giusto per la (...)

Read More
Go to page:

SID Pills

29 lug 2014 Un progetto reale per portare acqua e igiene nel mondo

Un progetto reale per portare acqua e igiene nel mondo

Potty Project conclude il nostro viaggio tra i finalisti del WDIP 2014

NEW DELHI, INDIA.  Il social design passa (anche) attraverso il premio ICSID dedicato ai progetti che puntano a migliorare la vita, in particolare quella dei meno fortunati. Il settimo e ultimo finalista è Potty Project.



  1. Refugee Housing Unit
  2. ABC Syringe
  3. BioLite HomeStove
  4. Family by Family
  5. Laddoo Project
  6. Leveraged Freedom Chair
  7. Potty Project

La sfida

Una fetta consistente della popolazione mondiale ancora oggi non ha accesso ad acqua potabile (almeno 780 milioni di persone) e a dei servizi che siano davvero igienici (2 miliardi e mezzo).

Ciò comporta anche una perdita dal punto di vista economico: oltre 190 miliardi di euro. Solo in India, il 54% degli abitanti non hanno accesso a servizi igienici e costano allo stato circa il 5% del PIL in costi nella sanità.

Il progetto viene così sviluppato a Savda Ghevra, nella provincia indiana di Delhi, dove è completamente assente l’acqua e il sistema fognario. Vi sono delle strutture di bagni pubblici, che per la maggior parte sono inadeguate (soprattutto per le donne) o non funzionanti.

La proposta

Nome progetto: Potty Project
Autore: CURE
Localizzazione: New Delhi, India

Potty Project è un sistema che consente a 322 case di essere equipaggiate di un proprio servizio igienico. Ciascun bagno è collegato a una fogna comune che defluisce in una fossa biologica. Ciò che viene scaricato viene trattato e può divenire fonte di profitto.
 
L’innovazione non sta tanto nell’infrastruttura in sé, quanto nella capacità di adattamento e impiego in diversi complessi di abitazioni. Il fascino del progetto sta proprio nell’esser riusciti a combinare la tecnologia alle esigenze delle singole case.

Il progetto può essere così esteso ad altre realtà grazie al modello generale con cui il Potty Project si può applicare:
  1. assistenza nella progettazione e implementazione dei bagni nel retro di queste case;
  2. progettazione di fogne e fosse biologiche decentralizzate;
  3. progettazione di trattamenti locali e sostenibili della acque;
  4. miglioramento della struttura della casa per l’inserimento del bagno e la sua connessione al sistema fognario;
  5. coinvolgimento della comunità per garantire la redditività, replicabilità e sostenibilità del progetto;
  6. accesso a fondi che possano facilitare investimenti in questo progetto.



Vai alla notizia | Link to this news

28 lug 2014 Bic alla ricerca del font universale della specie umana

Bic alla ricerca del font universale della specie umana

Il progetto sfrutta le potenzialità di Internet, chiunque può partecipare

CLICHY, FRANCE.  Uno dei prodotti industriali per eccellenza è la penna biro (o meglio penna a sfera). Bic, uno dei suoi maggiori produttori, ha lanciato un’interessante iniziativa: la ricerca del font universale.



Il progetto, come spiega Bic sul sito apposito, arriva da una precisa domanda: se la loro penna a sfera può essere considerata uno strumento universale, venduto in tutto il mondo, esisterà anche una calligrafia universale?

Tramite l’esperimento, ognuno può inviare il proprio font "manuale" attraverso pc e smartphone. L’algoritmo sviluppato da Bic fonde tutte le calligrafie inviate, ricerca le somiglianze, suddivide per categorie (genere, provenienza, professione, etc.) e restituisce come risultato il reale font della specie umana!

Chiunque può contribuire: basta collegarsi a theuniversaltypeface.com. Noi dello staff di SID Pills l’abbiamo già fatto, e voi?




Vai alla notizia | Link to this news

25 lug 2014 Sacco di P. Gatti, C. Paolini, F. Teodoro - Scheda 43

Sacco di P. Gatti, C. Paolini, F. Teodoro - Scheda 43

100 Anni di Prodotto Italiano: un viaggio nel design

PADOVA. 

Nome: Sacco
Anno: 1969
Designer: Piero Gatti, Cesare Paolini, Franco Teodoro
Azienda: Zanotta

Sprofondare nella comodità
: assolutamente unica nel concetto, come ogni persona alla quale morbidamente si adatta.



(pdf, 0.3 MB)

« Prodotto precedente
Indice dei prodotti
Prodotto successivo »




Vai alla notizia | Link to this news

24 lug 2014 La lampada che si personalizza rompendola

La lampada che si personalizza rompendola

L'ultimo progetto di Dragos Motica: Slash Lamp

BUCAREST, ROMANIA.  Abbiamo trovato un’altra lampada che fa suo il valore “social”, ossia la possibilità di personalizzazione da parte del suo utente finale.



Poco tempo fa avevamo infatti intervistato la diplomata SID Laura Modoni, autrice di Filò, lampada con cui aveva vinto l’FSC Italia 2013.

La nuova lampada ora in questione proviene invece dalla Romania, dallo studio di Dragos Motica: è Slash Lamp.

Slash Lamp è social perché lascia all’utente la possibilità di scegliere (ecco perche si chiama così, “/”).
Il rivestimento della lampada, in cemento, può essere infatti colpito con un apposito “sasso per personalizzazione”, trasformando così l’oggetto in pezzo unico, “progettato” dall’utente stesso.
In tal modo una lampada, che viene apparentemente rotta, diventa in realtà nuova e originale.

La lampada, composta essenzialmente in cemento e sughero, è prodotta da Ubikubi.


fonte e immagini: www.dragosmotica.ro



Vai alla notizia | Link to this news

22 lug 2014 Se gli animali disegnati a 4 anni fossero reali...

Se gli animali disegnati a 4 anni fossero reali...

Telmo Pieper mostra nel web i risultati del suo progetto

ROTTERDAM, NEDERLANDS.  La seconda tappa del nostro breve viaggio tra creatività, arte e bambini passa per i Paesi Bassi, dove facciamo conoscenza di Telmo Pieper.



Se Mica Hendricks ha lasciato completare i propri disegni alla sua bambina di 4 anni, in questo caso è accaduto una sorta di processo inverso.

«Il progetto Digital Painted Creatures and Stuff è basato sui disegni che facevo da bambino. Ho progettato (o meglio abbozzato, ndr) queste creature quando avevo 4 anni e oggi le ho rese vive grazie al digital painting.»

Telmo, nato a Rotterdam classe 1989, è un creativo, grafico e ’spraypainter’, membro del duo artistico Telmo Miel.

PS: incuriositi dal digital painting? Questo tema da qualche anno fa parte del nostro corso di Disegno svolto all’interno del Piano Studi triennale in Design Creativo!


Fonte e immagini: www.telmopieper.com



Vai alla notizia | Link to this news

SID PILLS è una testata giornalistica web iscritta al n. 2299 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova in data 31 maggio 2012.