Lingua Language
       
Corso triennale in Design 2015/2018
Progetti Case histories

Progetto orologio

Corso di: Progettazione

In primo piano

Piano Studi triennale in Design Creativo 2015/2016

Iscrizioni aperte. Richiedi oggi la tua visita presso l'istituto

Sono aperte le iscrizioni all’anno accademico 2015/2016 del Piano Studi triennale in Design Creativo SID, la principale proposta formativa di Scuola Italiana Design dedicata a chi intende intraprendere la professione di designer. COME DIVENTARESTUDENTE SID? Il Piano Studi triennale in Design Creativo è aperto a tutti coloro che sono in possesso di un diploma di scuola secondaria di 2° grado. Sono ammessi i primi 54 candidati che consegnano la domanda di iscrizione e versano la quota di iscrizione.  Loading... (...)

Read More
Go to page:

SID Pills

2 Jul 2015 Booktilla, le bottiglie come non le avete mai viste

Booktilla, le bottiglie come non le avete mai viste

Il progetto di Sintegy con la collaborazione del P.S.T. Galileo

BASSANO DEL GRAPPA, VI.  È in fase di crowdfunding un nuovo prodotto che rivoluzionerà il concetto di bottiglia. Tutto parte dal suo nome: Booktilla!



L’innovazione

Forma appiattita per essere semplice e comoda da trasportare, posizione originale dell’apertura (e relativo tappo), insomma: un nuovo modo di concepire la bottiglia. Il materiale è innovativo, antibatterico, con la capacità di mantenere il caldo o il freddo e fortemente resistente, il che rende il contenitore riutilizzabile nel tempo.

Un nuovo concept di bottiglia

Booktilla non solo riduce lo spreco delle bottiglie usa-e-getta, ma rende la bottiglia un oggetto di valore e non più un imballaggio. Le sue misure: 11,5 cm di altezza, 19,5 cm di larghezza e 3,0 cm di spessore, con la capacità di contenere mezzo litro di bevande.

La forma

Il concetto estetico di Booktilla si racchiude in “slim design” e “book shape”: essenzialità, ergonomia e praticità. Con la possibilità, inoltre, di scegliere differenti colori e versioni secondo la propria identità.

Chi l’ha fatto?

Booktilla è ideato e sviluppato da Sintegy, il cui core business è lo sviluppo strategico delle imprese. Ecco perché, nello sviluppo di questo prodotto, ha coinvolto diverse realtà imprenditoriali tutte Made in Italy. Tra cui il Parco Scientifico e Tecnologico Galileo!

Noi e Booktilla

Il Galileo Park fa orgogliosamente parte di questo progetto in quanto al MaTech, il dipartimento legato ai nuovi materiali, è stato richiesto di individuare quale antibatterico inserire nel polimero con il quale è realizzato il prodotto. Job well done!

Vai alla notizia | Link to this news

30 Jun 2015 TEDxVicenza, i semi sono stati piantati!

TEDxVicenza, i semi sono stati piantati!

La nostra esperienza all'evento che stimola le idee

VICENZA.  Che edizione, la prima del TEDxVicenza! Il tema di quest’anno era “Planting the seeds”.


Anche noi c’eravamo, con una sorta di “SID plants the seeds”! Ecco le pillole che abbiamo raccolto in una giornata in cui l’evento e le persone che l’hanno reso possibile ci hanno fatto sentire coccolati e partecipi di un processo, ora innescato, di innovazione attraverso la cultura.

La location



Gli edifici storici più rappresentativi di Vicenza messi a disposizione di un evento fortemente volto verso il futuro: il Teatro Olimpico come base per tutti gli speech; il terrazzo al Primo Piano della Basilica Palladiana per una pausa pranzo memorabile; Palazzo Chiericati per la diretta streaming aperta a tutti.


Gli speaker



Suddivisi in tre momenti tematici:
  • seminare le idee, idee per ispirare. Tra questi, l’artista Anna Piratti, che con i suoi “oggetti alla pari” ci fa scegliere un oggetto con cui sentirsi “allo stesso livello”, per aiutarci a indagare la nostra natura più profonda. E migliorare.
  • coltivare le idee, idee per intraprendere azioni mai fatte. Come Thomas Breideband, che solo coltivando (fallendo) un orto ha capito che, per quanto programmato, sui social network devi tener conto del fattore chiave: la vita autonoma degli esseri “che vi abitano”.
  • aspettando i frutti, idee che generano nuove idee in ambiti diversi. Ce le ha fatte vedere (anche) Livio Valenti, che nel suo progetto fonde tecnologie già esistenti a sostenibilità e imprenditorialità. Che senso ha la tecnologia se non aiuta la gente più povera?

SID sugli spalti



Eravamo presenti come partner dell’iniziativa, e la scelta si è dimostrata azzeccata. L’obiettivo tra SID e TED è comune: diffondere la cultura, innescare il cambiamento. L’evento ha rappresentato così un canale privilegiato grazie a cui abbiamo avuto l’onore di conoscere le piccole grandi storie di innovazione che rendono migliore il mondo.
PS: con un saluto a Vanni Scapin, diplomato di Scuola Italiana Design tra gli organizzatori dell’evento!


Mondo social























Vai alla notizia | Link to this news

29 Jun 2015 L'annata SID si chiude con 48 nuovi diplomati in design

L'annata SID si chiude con 48 nuovi diplomati in design

Svelato il nome del Masterista dell'Anno 2014/2015

PADOVA.  Una meravigliosa giornata ha accompagnato la Cerimonia di Chiusura dell’Anno di Studi di Scuola Italiana Design, il dipartimento formativo del Parco Scientifico e Tecnologico Galileo. L’incontro si è tenuto presso il Centro Conferenze La Stanga della Camera di Commercio di Padova.




La fine dei corsi 2014/15

Sala gremita per l’atto che conclude simbolicamente un’annata ricca di attività e rinnovamento, come conferma il direttore Emiliano Fabris nel racconto di quanto accaduto da settembre a oggi. In particolare, si sofferma sulle aziende con cui gli studenti hanno collaborato: «I diplomati di oggi non escono da SID solo con la cultura e la formazione in design, ma anche con un bagaglio di esperienze, know how e contatti con le aziende incontrate durante il Corso Triennale.»

Alle spalle di Fabris sono proiettati i nomi: Milpass, Inda, Technical Park, Barilla, De’Longhi, Calegaro, Krupps, Chicco, AGR, Prisma, La Brenta. «Gli studenti hanno sia respirato l’atmosfera di aziende di caratura internazionale sia sviluppato progetti per imprese squisitamente venete e padovane, a testimonianza della mission principale del Galileo Park di contribuire all’innovazione nel territorio in cui opera.»

Grande emozione ed entusiasmo poi durante la consegna dei Diplomi di Designer ai 48 studenti che hanno concluso il Corso triennale in Design, provenienti da ogni parte del Nordest italiano. Per molti di loro non ci sarà forse il tempo di andare in vacanza, avendo già il posto lavorativo “prenotato” in aziende e studi.

Un po’ di premiazioni

Due premiazioni hanno concluso la cerimonia.
La prima quella del concorso per la nuova brand identity di SID, vinto da Elisabetta Milanese, che riceve il MacBook Pro in palio.
Seconda premiazione quella del “Masterista dell’Anno SID”, vinto quest’anno dalla studentessa Beatrice Piccoli: «Ringrazio i docenti, i miei genitori-sponsor, e i meravigliosi compagni con cui ho condiviso i 3 anni di Corso.»
Per lei in premio la possibilità di iniziare la carriera lavorativa nel SID creActive Lab, l’agenzia del P.S.T. Galileo che si occupa di design e comunicazione. Non a caso, uno degli obiettivi principali del SID creActive Lab è proprio di consentire ai migliori studenti ulteriori esperienze lavorative nella fase di avvio della loro professione.




Vai alla notizia | Link to this news

25 Jun 2015 Carraro Blue Wave, chi si candida alla sfida di design?

Carraro Blue Wave, chi si candida alla sfida di design?

Evento il 26-27 settembre, 2.000 € al miglior progetto

PADOVA.  SID in collaborazione con Azzurro Digitale, organizza il “Blue Wave”, format della durata di 24h in cui diversi team di professionisti con competenze trasversali, si sfidano tra loro per ideare progetti, sviluppare prototipi o seminare idee di grande valore per le aziende partner con in palio un premio in denaro.




Chi stiamo cercando?

16 talenti con skill differenti ma sinergiche tra loro. I prescelti parteciperanno il 26-27 settembre alla Carraro Blue Wave, 24h no stop per sviluppare nuove idee e prototipi per ideare il trattore del futuro con il Gruppo Carraro. All’evento saranno presenti i responsabili alcuni top manager del Gruppo Carraro, quindi non dimenticate di portare il vostro curriculum!

Quando si terrà il Blue Wave?

Appuntamento dalle 15.00 di sabato 26 alle 19.00 di domenica 27 settembre 2015.

Quali sono quote e premi?

Verranno costituiti 4 team di lavoro che si sfideranno tra loro e il miglior progetto, valutato dall’azienda partner, vincerà un premio del valore di 2.000 €.
La partecipazione all’evento è completamente gratuita e gadget, cibi e bevande sono compresi nella partecipazione.

5 motivi per partecipare

  • Confrontarsi con persone di talento
  • Imparare nuove metodologie di lavoro
  • Fare networking
  • Vincere un premio in denaro
  • Contribuire alla nascita di una nuova idea o prodotto di un brand famoso in tutto il mondo

Come ci si candida all’evento?

Compila il form dal sito www.azzurrodigitale.com/blue-wave per candidarti a partecipare all’iniziativa.
Per maggiori informazioni puoi contattarci: info@azzurrodigitale.com.



Vai alla notizia | Link to this news

23 Jun 2015 Concorsi |  Un marchio da progettare per Alumni

Concorsi |  Un marchio da progettare per Alumni

Possono partecipare tutti gli studenti e diplomati SID under 30

PADOVA.  L’Associazione Alumni dell’Università degli Studi di Padova è alla ricerca del marchio che rappresenti la grande comunità di laureati e diplomati dell’Ateneo patavino.


MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

La partecipazione è aperta a studenti di grafica, design, architettura e comunicazione di ogni ordine e grado dai 17 ai 30 anni, neo laureati e/o diplomati o possessori di diplomi master nelle succitate discipline entro il terzo anno dalla laurea/diploma/master.

Il marchio dovrà essere originale, memorabile e riconoscibile, semplice e adattabile ai vari media.

SCADENZE

Le proposte, in formato digitale, vanno inviate entro il 16 luglio 2015.

PREMI

All’autore del marchio selezionato verrà assegnato un premio di 1.000,00 .
La giuria sarà composta dal Rettore dell’Università degli Studi di Padova, dal Presidente dell’Associazione Alumni, da almeno un membro del Consiglio Direttivo dell’Associazione e da esperti di comunicazione dell’Università di Padova e del Gruppo Icat.

LINK UTILI




Vai alla notizia | Link to this news

SID PILLS è una testata giornalistica web iscritta al n. 2299 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova in data 31 maggio 2012.